In Aula da PD chiesto minuto di silenzio per vittime mafie

Il consiglio di martedì 21 marzo è iniziato con quasi due ore di ritardo. Assente la Sindaca. Il consiglio straordinario sui rifiuti era chiesto a gran voce dal Partito Democratico. In apertura come gruppo PD abbiamo chiesto un minuto di silenzio per le vittime delle mafie. minuto di silenzio in Aula

Questo il mio discorso in aula Giulio Cesare:

“Chiedo, a nome del gruppo del Partito Democratico in Campidoglio, di osservare oggi un minuto di silenzio per le vittime delle mafie.
Questa mattina si è svolto un lungo corteo a Locri, con l’associazione Libera e decine di migliaia di cittadini che hanno sfilato per le strade per celebrare la 22esima Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Un corteo si è svolto anche ad Ostia, con molti studenti a fianco di Libera. “La lotta alle mafie riguarda tutti. Nessuno può dire: non mi interessa. Nessuno può pensare di chiamarsene fuori”. Queste le parole del presidente Mattarella due giorni fa a Locri. E allora da quest’Aula un minuto di silenzio sia il modo con cui ricordare chi ha perso la propria vita in questa lotta e con cui dire alla nostra città, soprattutto ai giovani, quanto è importante avere a cuore sempre la legalità”